.
Annunci online

Scacchi
con Auryn
 
 
 
 
           
       

 
27 giugno 2006

Eros Riccio vince il torneo semilampo "Trofeo Centro Luna" di Sarzana

La classe non è acqua

(articolo di Roberto Corso del 30/12/2002 - dal sito scacchisti
indipendenti)
    
Meritatissima vittoria di Eros Riccio nel Torneo Semilampo "Trofeo Centro
Luna" che si è disputato a Sarzana Domenica 29 Dicembre 2002. Siamo partiti
con la classica comitiva dei semilampisti (Eros Riccio, Roberto Corso,
Francesco Frugoli e Oliver Valbuena) alla volta di Sarzana con l'intento di
strappare all'agguerrito Nelli Luca (un vero mito per noi, difatti questa
riga è prettamente ironica) la conquista del Primo Posto che ci aveva
comunicato essere la sua ambizione principale seguita a ruota da quella di
castigare quelli che lui definisce "gli eretici" cioè noi. Alla fine del
torneo Nelli ha dichiarato: "Mi congratulo con l'homo eroticus (soprannome
nelliano per Eros) ma non certo con voi (rivolto a me, Francesco e Oliver)
che siete la "banda bassotti"!!!". Nelli aveva realizzato un ottimo 7 su 8
alla Maratona Lampo di Guiglia contro i quattro "eretici" presenti in quel
di Modena: Eros Riccio, Roberto Corso, Nazario Augusto e Oliver Valbuena.
Solo Eros era riuscito a sottrargli un intero punto per altro in posizione
persa! Questa volta nessuno di noi lo ha incontrato ma lo score di Nelli
contro "gli eretici" rimane strabiliante come strabilianti rimangono i
soprannomi che continuamente ci appioppa come ad esempio: Frugolone (per
Francesco Frugoli) e Ominide Corso (per me).

Ma torniamo al torneo. Ognuno di noi si era posto un obiettivo rappresentato
dalla quantità di punti da realizzare. Sembra una cosa usuale ma tra noi
funziona così: ogni mezzo punto sotto l'obiettivo stabilito scatta una
penitenza ed è penitenza da non stare allegri, un po' come la stanza 101 in
1984 di Orwell, mentre ogni mezzo punto sopra l'obiettivo scatta un bonus,
bonus che consente notevoli privilegi. Così io che mi ero prefisso 5 su 8
realizzando 6 ho ricevuto 2 bonus, Francesco che si era posto come obiettivo
5 su 8 ne è uscito indenne e Oliver che aveva come proposito 4,5 su 8 avendo
ottenuto un misero 3,5 si è accollato ben 2 tragiche penitenze delle quali
purtroppo non mi è consentito rendere nota la natura. Dal canto suo, Eros,
che si era proposto un 6 su 8 totalizzando 7 e vincendo il torneo ha
beneficiato di 2 bonus e di un privilegio speciale che ha subito sfruttato
nel viaggio di ritorno.

Cosa dire di più? Ricordate "Il Silenzio degli Innocenti"? Quando Clarisse
porta la crisalide trovata nella gola della prima vittima dai due esperti di
insetti che la aprono e scoprono essere un esemplare rarissimo di
lepidottero dal nome "Testa di Morto"? Bene: il Trofeo vinto da Eros è stato
battezzato "Testa di Morto". Oggetto da venerare e temere per la sua
singolarissima fattura... Vincerlo per Credere... (Ovviamente lo riteniamo
il massimo della Bullezza come Trofeo e precisiamo che questa sua
descrizione è da intendersi in senso positivo)

A parte le divagazioni: un ringraziamento all'organizzazione che è stata
capace e competente e ai giocatori che si sono dimostrati sportivi e
corretti.




permalink | inviato da il 27/6/2006 alle 13:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


 

Ultime cose
Il mio profilo



me l'avete letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

   
sfoglia            luglio