Blog: http://Scacchi.ilcannocchiale.it

Eros Riccio è il 57° Campione Italiano Assoluto di scacchi per

 

(dal Corriere di Lucca del 3 ottobre 2008)
Eros Riccio ha vinto per la seconda volta il campionato italiano assoluto di scacchi per corrispondenza.
Con uno score di 7 vittorie e 5 pareggi, Riccio ha realizzato nella fase
finale del torneo 9,5 punti su 12 e si è aggiudicato il 57° campionato
nazionale assoluto senza subire nessuna sconfitta.
Nel corso del torneo, organizzato dall’Asigc, diretto da Leonardo Madonia e cominciato il 1° aprile 2007, lo scacchista lucchese ha vinto contro Giancarlo Bastianelli, Pierangelo Turati, Vincenzo Rezzuti, Jacopo Negri e soprattutto contro il Maestro Internazionale Senior carrarese Giuseppe Pezzica, che adesso è secondo in classifica a 8 punti, e il Maestro Internazionale napoletano Aniello Tucci, che è stato battuto proprio nell’ultimo incontro, quello decisivo per la vittoria finale.
Ha pareggiato, invece, con Mauro Frangi, Lorenzo Castellano, Mario Puzone, Nicola Latronico, che è stato in testa alla classifica nella prima parte del campionato, e Mauro Petrolo, che ora è terzo a 7 punti ma potrebbe scavalcare Pezzica al secondo posto avendo ancora due partite da ultimare.
Il campionato ha vissuto momenti interessanti, che comunque hanno sempre
visto Riccio come riferimento principale del torneo; prima nei confronti del SIM potentino Latronico, quindi di Pezzica e infine con Petrolo e Tucci, che sono stati gli ultimi a cedere le armi.
Il Maestro Internazionale Senior Eros Riccio ha dunque bissato la vittoria nel campionato nazionale assoluto, avendo già vinto quello del 2005, quando era diventato il 54° campione italiano, e iscrive per la seconda volta il suo nome nell’albo d’oro più prestigioso dell’Asigc.

Pubblicato il 1/11/2008 alle 7.24 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web